Spedizione gratuita sopra i 75€
Sconto 25% sul carrello - Codice SALDI25

Cosa mettere nella borsa per il cambio del neonato?

Cosa mettere nella borsa per il cambio del neonato quando si esce di casa? Se sei un neo genitore probabilmente te lo sarai chiesto.

Oggi, noi del Maglificio di Verona, vogliamo consigliarti alcuni oggetti che non possono proprio mancare nella borsa per il cambio del tuo piccino o della tua piccina.
 

Cosa mettere nella borsa per il cambio del neonato: quale borsa?

Quando si esce di casa con il neonato, specie se è una delle prime volte, è importante partire sufficientemente attrezzati. La borsa per il cambio è quindi d'obbligo!

Ma come dovrebbe essere una borsa per il cambio del neonato adeguata? Innanzitutto dovrebbe essere sufficientemente capiente ma non ingombrante, optando quindi per una borsa semi-rigida, leggera ovvero facile da trasportare eventualmente a spalla, ed infine strutturata in comparti, perfetti per dare un ordine a tutti gli oggetti che si andranno ad inserire al suo interno.

Detto questo, ma cosa ci dovrebbe essere effettivamente all'interno di una borsa per il cambio del neonato? Vediamolo insieme.
 

Cosa mettere nella borsa per il cambio del neonato: la nostra selezione

Preparando la borsa per il cambio del neonato è importante avere:

- dei pannolini in quanto, si sa, i nostri piccini vanno cambiati più e più volte nell'arco della giornata;

- delle salviettine, molto importanti per una pelle pulita e protetta al momento del cambio pannolino;

- della crema protettiva per il cambio pannolino che, senza fare pubblicità a marchi noti, deve assicurare, una volta applicata con cura sulla pelle pulita e asciugata con cura, un effetto protettivo andando a creare una barriera perfetta per riparare le zone delicate;

- un fasciatoio portatile pieghevole che risolve il problema dei cambi di pannolino sia quando sei in viaggio sia quando ti trovi in luoghi non attrezzati;

- un asciugamanino in cotone (non si sa mai, a volte le salviette potrebbero non essere sufficienti);

- almeno un body di ricambio per le situazioni di "emergenza pannolino";

- un sacchetto dove riporre l'eventuale biancheria sporca;

- dei bavaglini, meglio se idrorepellenti, per la pappa;

- un biberon per quando la fame o la sete si fanno sentire;

- l'immancabile ciuccio, un antistress utile in certe situazioni;

- il giochino preferito dal tuo piccino o dalla tua piccina.

Questi sono più o meno gli oggetti che sono indispensabili in una borsa per il cambio del neonato. Chiaramente possono esserci delle aggiunte che variano a seconda della stagione, ma anche in base alle necessità dei nostri piccini quindi in base all'età e al tipo di alimentazione.
 

Cosa mettere nella borsa per il cambio del neonato: attenzione al cambio di stagione!

Quando si prepara la borsa per il cambio del neonato è importante tenere bene a mente che ci sono dei momenti dell'anno in cui uscire comporta un'attenzione particolare. Parliamo soprattutto dei cambi di stagione, di quei periodi "né carne né pesce" nei quali le temperature subiscono degli sbalzi non indifferenti.

Sono proprio questi sbalzi che causano fastidiosi malanni quali raffreddore, tosse, otite o febbre. Per evitare queste spiacevoli situazioni è meglio farsi trovare preparati: munisciti di sciarpina, cappellino e copertina.

Vale poi sempre la regola del vestilo "a cipolla" che non ti farà mai sbagliare!

Dai un'occhiata ai nostri prodotti di maglieria in lana o in cotone, realizzati artigianalmente con filati 100% Made in Italy e certificati OEKO-TEX®, garanzia di qualità e sicurezza per il tuo bebè.

A tutto ciò si aggiunge poi lo stile distintivo e caratteristico del Maglificio di Verona che, ormai da più di 45 anni, lavora al servizio dei più piccoli, aiutando le mamme e i papà nel complesso lavoro del genitore.

X

Iscriviti alla newsletter

Otterrai il 10% di sconto sul tuo primo acquisto.